• Ciao Ospite, saremmo molto contenti se tu puoi sostenerci nelle spese annuali del sito, per cui abbiamo attivato 4 tipologie di donazione

    N°2 donazioni mensili di cui una fissa ed una ricorrente
    N°2 donazioni annuali di cui una fissa ed una ricorrente

    N.B. - La scelta di una donazione annulla le altre eventualmente selezionate precedentemente. Per maggiori informazioin non esitare a contattarci.

    Per accedere alla pagina delle donazioni clicca su "EFFETTUA DONAZIONE" in alto che trovi nella barra dei menù.

cambio edc

bateau78

RCI Junior Member
Registrato
1 Marzo 2018
Messaggi
14
Età
40
Località
siracusa
Auto
Scenic IV 1.6 160cv EDC
Vi giro la risposta di Transmatic:

Trasmatic il 11 ottobre 2018 alle 14:29
Buonasera
I cambi a doppia frizione DCT hanno due gruppi frizione dedicati a marce pari e dispari.
Con il “D” inserito, nella maggior parte delle vetture, si avverte una certa trazione, controllabile mediante una pressione del pedale sul freno. Ciò sta a significare che la frizione sta lavorando (è attivata). Poiché non sempre è presente una gestione elettronica preposta a scollegare la frizione ogni qualvolta il pedale del freno viene azionato, a nostro avviso è sempre consigliato posizionare la leva in “N” a fronte di soste prolungate. Rimaniamo a disposizione per eventuali chiarimenti.
Buona giornata da TRASMATIC SRL

Insomma nel dubbio della presenza o meno di una "gestione elettronica preposta a scollegare la frizione ogni qualvolta il pedale del freno viene azionato" nelle nostre Renault, io metto "N" :wink:

PS
ricordo che se attiviamo lo start&stop tutto sto discorso è inutile e non c'è bisogno di mettere N!
 

Mangianeve

Supporter
Registrato
30 Marzo 2018
Messaggi
25
Località
Milano
Auto
Scenic 1.3 TCe 140 CV Intens EDC
Confermo il suggerimento consigliato dagli esperti TRASMATIC di posizionare la leva in "N" a fronte di soste prolungate. In tutte le precedenti auto che ho avuto con diversi tipi di cambio automatico ( dal tipo a variazione continua CVT - al Convertitore di coppia - al Robotizzato/elettroattuato - fino al DSG) ho sempre posizionato la leva in "N" anche durante le colonne chilometriche in autostrada, questo per evitare il surriscaldamento del cambio. Perfino sul libretto di uso e manutenzione dell'ultima Golf, la Volkswagen menzionava questo problema con il cambio DSG, che durante parecchi STOP and GO causati da lunghe code e/o colonne il cambio poteva surriscaldarsi e quindi necessitava di soste più o meno lunghe per farlo raffreddare. Addirittura io metto in "N" quando il semaforo rosso dura un minuto. Voglio mettere alla prova questo EDC montato sulle nostre Scenic in montagna dove ci sono parecchi tornanti (il mio nickname richiama la mia passione per la montagna e la neve) e vedere come aggredisce le curve strette e i brevi rettilinei, ho la sensazione che mi farà divertire.....vi farò sapere....
 

bateau78

RCI Junior Member
Registrato
1 Marzo 2018
Messaggi
14
Età
40
Località
siracusa
Auto
Scenic IV 1.6 160cv EDC
Voglio mettere alla prova questo EDC montato sulle nostre Scenic in montagna dove ci sono parecchi tornanti (il mio nickname richiama la mia passione per la montagna e la neve) e vedere come aggredisce le curve strette e i brevi rettilinei, ho la sensazione che mi farà divertire.....vi farò sapere....
Recentemente sono andato in una sagra in paese, e per arrivarci ho dovuto prendere 15 minuti di tornanti, niente di che...ma in Eco il cambio faticava a trovare la marcia giusta, mettendo su Sport la situazione si è sistemata, ma la scelta migliore è stata mettere "M" !
Finalmente questa modalità ha acquistato un senso per me, visto che in città o in autostrada la trovo praticamente inutile.
 

Frengo

Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
14 Dicembre 2016
Messaggi
874
Località
Emilia Romagna
Auto
Scenic Edition One 01/2017 - 1,6 L. Diesel, biturbo, 160 cv, cambio Automatico
Il settaggio "Sport" in montagna mi soddisfa, sia in salita che in discesa.
Con la gestione manuale fai quello che vuoi tu, specialmente in discesa.
Peccato per che il display ti mostra la marcia inserita in dimensioni microscopiche e che per vederla sei costretto a perdere la concentrazione sulla strada.
Alla fine ti devi fidare del tuo orecchio e del contagiri.

Ciao
Frengo
 

ZioGuido

RCI Junior Member
Registrato
17 Maggio 2018
Messaggi
13
Località
TV
Auto
Scénic Edition One 1.6 160CV EDC
Io non capisco perché comprare un'auto col cambio automatico e poi vi ponete tutti questi problemi come se si trattasse di un manuale. Se è automatico significa che deve fare tutto da solo. Se volete vedere che marcia sta usando, se volete mettere su N ogni volta che vi fermate, allora perché non comprate un'auto col cambio manuale?

Inoltre non sono d'accordo sul mettere N per le pause prolungate... in quel caso bisogna mettere su P, così potete anche rilassare i piedi e siete certi che l'auto non si muove, tanto più che - a differenza di altre auto "sceme" - la nostra Scénic tira in automatico il freno a mano quando mettiamo su P, e capisce se abbiamo finito di guidare oppure no usando il sensore al sedile, il contatto della cintura di sicurezza, il contatto dello sportello e, ovviamente, il pulsante STOP/Start.

La cosa più bella di questa Scénic (e di altri modelli simili di Renault) è che gli automatismi sono in armonia tra di loro, non come certe macchine tedesche che costano il doppio, che hanno tutto automatico e poi... bisogna ricordarsi di mettere il freno a mano col piede! Ridicole.
 

Frengo

Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
14 Dicembre 2016
Messaggi
874
Località
Emilia Romagna
Auto
Scenic Edition One 01/2017 - 1,6 L. Diesel, biturbo, 160 cv, cambio Automatico
Se il cambio Automatico fosse in grado di lavorare sempre al meglio, non avrebbe senso aggiungere l'opzione "manuale" che invece esiste.
E se esiste c'è un motivo, anzi più di uno

Nel manuale Senic è riportato questo

2.93 + 2.94
Situazioni particolari
– Se il profilo della strada e la sua sinuosità non sono adatti alla modalità automatica (ad es.: in montagna), si consiglia di passare in modalità manuale.
Ciò per evitare frequenti e ripetuti cambi marce da parte “dell’automatismo” in salita e sfruttare al meglio il freno motore nelle lunghe discese.
– In caso di temperature molto basse, per evitare di far spegnere il motore, attendete alcuni secondi prima di spostare la leva del cambio dalla posizione P o N alla posizione D o R.
In salita, per rimanere fermi, non lasciate il piede sull'acceleratore. Rischio di surriscaldamento del cambio automatico.


Se si vuole vedere la marcia che stai usando devi mettere su M (manuale) e nel quadro strumenti al posto della D vedrai un numerino corrispondente alla marcia in uso.
Avrebbero dovuto far vedere questo numerino 10 volte + in grande, secondo il mio parere.
Non potendolo vedere mentre guidi in manuale sei costretto a fidarti del tuo udito e del tuo "feeling"
La guida in montagna, e in special modo con auto carica, è più sicura con comando manuale.
Nel settaggio sport devo dire si comporta molto bene, ma in casi particolari la guida manuale collegata ai sensi del guidatore e non a un programma preimpostato è molto meglio.
Se fai un minimo di guida "snella" passare al manuale per scalare velocemente (a parte che mi diverte) è anche utile per stressare/consumare meno i freni.
I freni e il loro consumo sono il rovescio della medaglia delle auto con cambio automatico.
Usare il freno motore, quando puoi e quando serve, ti può far fare tanti km in più prima del cambio pastiglie.

L'ultima frase sottolineata dal libretto è molto simile alla situazione di traffico incolonnato.
Sicuramente spostare la leva tra D e N e viceversa non costa fatica ma fà sicuramente fare tanta fatica in meno alla frizione e cambio.

Ciao
Frengo
 

ZioGuido

RCI Junior Member
Registrato
17 Maggio 2018
Messaggi
13
Località
TV
Auto
Scénic Edition One 1.6 160CV EDC
Bene. Consentimi di dissentire. Mettere su "neutro" durante la marcia non serve a niente, perché quando tieni il piede ben premuto sul freno, il cambio disconnette automaticamente il volano, ovvero è come se abbassasse a fondo il pedale della frizione.

Sono d'accordo che in alcuni casi, come sulle strade di montagna, sia consigliabile passare in manuale per evitare che l'automatico faccia continui ed inutili cambi di marcia dovuti al continuo variare della pendenza e ai continui rallentamenti nei tornanti, ma per tutti gli altri casi il cambio automatico deve lavorare in automatico. E devo dire che finora l'EDC di Renault mi è sembrato il miglior cambio automatico che abbia mai provato.
 

Frengo

Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
14 Dicembre 2016
Messaggi
874
Località
Emilia Romagna
Auto
Scenic Edition One 01/2017 - 1,6 L. Diesel, biturbo, 160 cv, cambio Automatico
....con il piede ben premuto sul freno il motore si spegne..... e se fai della colonna non puoi fare "stop e start" in continuazione....e se disabiliti start e stop non sono convinto che la frizione si stacchi.
Io sento il motore sempre in tiro e sicuramente a lungo andare non è salutare per la frizione... poi ripeto spostare la leva da D a N e ritorno (senza premere il pulsante) e a volte senza neanche dare gas (perchè al minimo l'auto già avanza) a me non crea problemi e credo nenache all'auto.
Con questo cambio automatico mi trovo bene anche io, a parte quando si rompe (leggi inizio di questo post)....
Per essere perfetto per i miei gusti avrei gradito tantissimo le "palette" al volante come hanno fatto per la Megane GT
https://www.renaultclub.it/index.php?threads/retrofit-cambio-automatico-con-palette-al-volante.3839/

Ciao
Frengo
 

Mangianeve

Supporter
Registrato
30 Marzo 2018
Messaggi
25
Località
Milano
Auto
Scenic 1.3 TCe 140 CV Intens EDC
Nelle trasmissioni automatiche di ultima generazione esistono programmi tali da interagire con il solenoide interno al gruppo valvole che, collegato al segnale elettrico proveniente dall’interruttore luci stop, esclude automaticamente l’inserimento della 1° marcia e di conseguenza la trazione.Bisognerebbe approfondire se l'elettronica del cambio EDC ha un programma che dialoga con il solenoide
e quindi disinserisce la trazione con l'interruttore delle luci stop. Sul fatto che l'EDC è un cambio di ultima generazione non ho dubbi
in quanto è nato circa 2 anni fà. Comunque confermo quanto scritto da ZioGuido, che l'EDC (e aggiungo anche il DSG) attualmente sono i cambi migliori che ho avuto. Se qualcuno riesce ad approfondire quanto sopra descritto, ci toglierà tutti i dubbi se mettere in N oppure lasciare in D durante le soste medio-lunghe. Nel frattempo io continuo a mettere in N, come ho sempre fatto in 30 anni di guida con l'automatico.
 

Mangianeve

Supporter
Registrato
30 Marzo 2018
Messaggi
25
Località
Milano
Auto
Scenic 1.3 TCe 140 CV Intens EDC
Finalmente ieri ho potuto testare il cambio EDC in montagna. La prova è stata effettuata sul passo del Maloja (Svizzera). Un'imponente parete di 13 tornanti ravvicinati, sinuosi, in un groviglio degno delle spire del più velenoso dei serpenti.
Gradini di una scala immaginaria arroccata alla parete di una montagna che in poco più di 2 Km di dislivello sale da 1560 metri
a 1815 metri di altitudine con la pendenza del 13%. - Se si riesce a prendere il ritmo giusto è anche divertente.
Devo dire che il nostro automatico è una meraviglia, soprattutto nei tornanti stretti sceglieva lui le varie marce da innestare, poi per divertirmi maggiormente ho settato la modalità SPORT con il cambio in manuale, ho effettuato dei sorpassi in salita con facilità incredibile nonostante il carico di 4 persone a bordo con i relativi sci sul tetto della macchina. GODURIA !!!!
Nella discesa invece ho utilizzato il cambio sempre e solo in modalità manuale/sequenziale con settaggio SPORT per verificare l'efficacia del freno motore, e anche quì ho avuto una piacevole sorpresa in quanto l'auto tratteneva perfettamente con un ottimo
controllo, ho usato pochissimo i freni. Anche i 3 passeggeri che erano in auto si sono meravigliati del comportamento sia durante la salita che la discesa.
Conclusione: riconfermo quanto ho già scritto in alcuni post precedenti, il nostro cambio EDC non è inferiore a altri automatici che ho avuto in precedenza (compreso il DSG della Volkswagen) bisogna solamente imparare ad utilizzarlo nel modo giusto, se utilizzato con le dovute maniere arriva a chilometraggi molto elevati senza nessun problema.
 

iw2gyo

RCI Member
Registrato
15 Luglio 2018
Messaggi
25
Età
52
Località
Crema
Auto
Scenic IV
Ho la mia auto aziendale con EDC a 7 rapporti. Percorsi 30.000 km in 4 mesi. Nessun problema di sorta.
Anzi...cambio reattivo e per nulla rumoroso.
Usato in salite anche molto pesanti e discesa ..ovvio in manuale....
Sono molto soddisfatto
Secondo me sulla tua auto e' stato messo un cambio ( inteso come numero di serie ) nato male... e andava cambiato....
Questa e' la mia esperienza !...mai piu cambi manuali
 
Alto